OFS


L’Ordine Francescano Secolare (un tempo si parlava di “Terzo Ordine Francescano” e ancor prima di “Fratelli e Sorelle dell’Ordine della Penitenza”, istituito da san Francesco), fin dalla sua origine, è un insieme di laici (uomini e donne, ma anchechierici secolari cioè diaconi, preti, vescovi) chiamati e impegnati, nella propriacondizione di vita secolare, ad una vita evangelica alla maniera di san Francesco di Assisi, cioè alla sequela di Cristo umile, povero e crocifisso, a vivere, in sintesi, la vocazione e il carisma della fraternità. Esso fa parte integrante e costitutiva della Famiglia Francescana (con frati e suore, di vita apostolica e contemplativa) nella vita e nella missione della Chiesa, cercando di attuare l'invito rivolto a Francesco da Cristo Crocifisso, cioè di riparare la casa che è la Chiesa, Corpo di Cristo, in ogni sua espressione, annunciando la conversione e il vangelo a ogni creatura.

I Francescani Secolari, pur non essendo “religiosi” in senso stretto, si impegnano da laici mediante una vera e propria Professione “religiosa” (o Promessa di vita evangelica) a testimoniare la novità del Vangelo vissuto nella comunione fraterna, nella loro condizione secolare (lavoro, famiglia...), osservando una Regola approvata dalla Chiesa (attualmente è in vigore quella approvata da papa Paolo VI nel 1978). La Professione, vera e propria consacrazione, perpetua, pubblica e solenne, costituisce per i Francescani Secolari un impegno che segna ed abbraccia tutta la vita: non a caso essa è il punto di... partenza (non certo di arrivo... !) a cui si arriva entro una Fraternità locale dopo un adeguato periodo di formazione, che poi continuerà a scandire la vita di fraternità dei professi. L'unione di tutte le Fraternità locali sparse nel mondo costituisce l'Ordine.

La Fraternità locale dell'Ordine Francescano d'Italia, che attualmente ha la propria sede presso il Convento dei Frati Cappuccini alla Spolina di Cossato, ricostituita nel 2002 (da una lunga storia che affonda le radici in terra biellese) oggi ( gennaio 2018) è costituita da 5 professi, l'attuale ministro è Antonietta Diurno, l'assistente spirituale è fra Domenico Serena ofm capp. 

www.ofs.it

www.ofspiemonte.it



Incontri preghiera OFS 2018



FP-2017-2018-piano seconda parte anno






L'ultimo saluto al caro VINCENZO



Paola Braggion nuovo ministro nazionale



Paola Braggion é il nuovo presidente OFS. Guiderà l’Ordine Francescano Secolare d’Italia per il prossimo triennio.
È stata eletta il 3 giugno durante i lavori del Capitolo nazionale dell’Ordine francescano secolare d’Italia, che si sono tenuti al santuario La Verna (Arezzo) dal 1 - 4 giugno. Nel cuore del francescanesimo, dove san Francesco d’Assisi ricevette le stimmate, le Fraternità regionali hanno scelto anche i componenti del nuovo direttivo per il prossimo triennio (foto qui sotto).
Braggion è nata a Verona l’11 maggio 1965, ma vive a Milano. Professa Ofs da oltre vent’anni e già consigliere regionale Ofs Lombardia, è stata nell’ultimo triennio consigliere nazionale, seguendo in particolare il rapporto con la Gifra. È magistrato e lavora alla nona sezione penale del Tribunale di Milano, che si occupa di “soggetti deboli”.
I consiglieri eletti hanno ricevuto un grembiule, simbolo del servizio che renderanno alla Fraternità nazionale e a tutte le comunità: un servizio di carità, umiltà e prossimità caro a don Tonino Bello, vescovo e terziario francescano, che parlava della “Chiesa del grembiule”, che serve il suo popolo.


Consiglieri eletti

















fra Piero Maranesi, relatore convegno regionale al Santuario di Crea, frate minore cappuccino, docente di teologia e francescanesimo all' Istituto Teologico di Assisi.






Fraternità della Spolina, dicembre 2013


Fraternità OFS della Spolina e fraternità degli Araldini, novembre 2014