Informativa:

www.conventofratispolina.it , per offrirti una migliore esperienza digitale, utilizza cookie di "terza parte", ovvero cookie statistici di tipo analitico inviati da Google Inc. nell'ambito del servizio di analisi statistiche in forma aggregata denominato Google Analytics.

La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie.

Procedendo con la navigazione, dunque, ci autorizzi a memorizzare e ad accedere a tali cookie sul tuo dispositivo.



L’informativa qui sopra, che vi è anche apparsa nella Home Page, è stata inserita per adeguarsi alla nuova legge che è entrata in vigore a partire dal 02/06/2015 per regolamentare l’utilizzo dei cookies di siti web e blog: “Web Privacy Policy e Cookies” ai sensi del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 – Art. 13 e del Provvedimento “Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie” dell’ 08 maggio 2014.

Qui potete trovare il testo

 

La normativa prevede che, all’accesso di un sito web, compaia istantaneamente all’utente un banner nell’home page per accettare l’utilizzo dei cookie.

Nel banner dev’essere inserito anche un link che rimanderà ad un’informativa sull’utilizzo dei cookie di profilazione e la richiesta di consenso per esteso.

L’omessa informativa prevede una sanzione amministrativa da 6.000 a 36.000 euro (art. 161 del Codice), mentre l’installazione di cookie su terminali degli utenti senza preventivo consenso comporta una sanzione da 10.000 a 120.000 euro (art.162, comma 2-bis, del Codice).

www.conventofratispolina.it non ha scopi commerciali e nelle sue pagine non è presente pubblicità di alcun genere. Quindi non vengono utilizzati cookie di profilazione mirati alle vendite. Gli unici cookie che questo sito usa sono quelli tecnici (per visualizzare i dati di accesso) e di terze parti (per visualizzare quali sono le pagine più visitate all'interno del sito).

 

APPROFONDIMENTO

Cosa sono i Cookie ?

I Cookie sono dei piccoli file di testo che vengono archiviati dal sito web all'interno del nostro browser, per poi essere recuperati dal portale alle successive connessioni. All'interno di questi file possono essere presenti diverse informazioni, dalle credenziali d'accesso alle preferenze legate alla navigazione, ma anche dati relativi all'analytics, ai "movimenti" degli utenti all'interno del sito e, soprattutto, alla profilazione.

A seconda del loro utilizzo, i Cookie si dividono in tre categorie diverse: 

1)  Cookie tecnici

si occupano di rilevare informazioni come preferenze, dati d'accesso e azioni dell'utente.

2)  Cookie non tecnici (o di profilazione)

effettuano una vera e propria profilazione dei navigatori, permettendo a chi produce pubblicità online di selezionare il pubblico delle proprie campagne per lo più attraverso i banner, ma anche all'interno dei video in maniera estremamente precisa. È grazie a loro che, magari dopo aver ricercato un oggetto su un motore di ricerca (es. Google) o visualizzato un prodotto su un sito commerciale (es. Ebay o Amazon), le pubblicità ad esso legate cominciano ad apparire in molti siti web visitati. 

3)  Cookie di terze parti

I Cookie di terze parti, infine, possiedono le stesse caratteristiche dei precedenti ma vengono gestiti e installati non dal server del sito sul quale ci troviamo ma da una terza parte, appunto, che ne gestisce ogni aspetto e ne è responsabile, anche a livello giuridico.


Ora che abbiamo inquadrato il compito dei Cookie, è possibile comprendere meglio cosa implica il provvedimento al quale tutti i portali devono adeguarsi entro il 2 giugno. 

Il provvedimento punta a limitare quella che viene considerata una pratica invasiva della privacy degli utenti: la profilazione a scopo pubblicitario.

Da qui nasce l'obbligo di richiedere agli utenti il consenso ad utilizzarli; se il navigatore rifiuta, il sito e, in particolare chi crea campagne pubblicitarie, perde una risorsa importante. 

Per i Cookie tecnici, il Garante Privacy impone solo di mostrare l'informativa, senza richiedere un consenso esplicito per il loro utilizzo. Discorso diverso per i Cookie non tecnici, cioè di proliferazione: in questo caso il gestore dei siti web deve fornire sia un'informativa completa che un pulsante per ottenere il consenso esplicito di ogni utente.

Tutto ciò, però, va ad interessare il gestore del sito solamente nel caso in cui i Cookie vengano installati direttamente da lui; i Cookie di terze parti sono responsabilità delle terze parti stesse, di conseguenza gli obblighi di legge non riguardano chi amministra i vari siti. Entro il 2 giugno, quindi, in cima ad ogni sito dovrà apparire un banner chiaramente visibile e discontinuo dal design del portale che riporti l'informativa in forma breve, indicando l'utilizzo di Cookie tecnici o di profilazione e richiedendo un'azione attiva da parte dell'utente per la sua chiusura, e un link verso l'informativa completa, dove devono essere indicati tutti i dettagli riguardanti l'utilizzo dei Cookie da parte del sito ed eventuali pulsanti per consentire o negare il consenso all'utilizzo. In caso di profilazione, inoltre, gli amministratori dovranno notificare il Garante Privacy. Nel caso in cui l'utente neghi o non dia il consenso, il gestore del sito dovrà bloccare ogni utilizzo dei Cookie attraverso soluzioni tecnologiche da lui approntate.